Mensile di informazione e studi per le componenti
del Servizio Nazionale della Protezione Civile

"La Protezione Civile Italiana" è il primo periodico mensile di informazione e studi sull'attività di prevenzione, di soccorso e di tutela dell'ambiente nel nostro Paese, fondato nel 1981 sotto l'alto Patrocinio del Ministro per il Coordinamento della Protezione Civile. La nostra rivista si propone, grazie ad una sempre più vasta conoscenza dei problemi e ad una capillare diffusione, di sensibilizzare l'opinione pubblica sui programmi portati avanti in merito alla prevenzione delle calamità naturali o indotte dall'uomo, ad interventi per la ripresa della vita economica e sociale nelle aree da esso colpite, alle misure da adottare contro il degrado ambientale, l'inquinamento e non da ultimi, gli incendi e le alluvioni che ogni anno affliggono l'Italia con una sempre più preoccupante escalation.

Franco Pasargiklian - Direttore Responsabile

News

 

Conoscere la direttiva Seveso e i rischi di incidente rilevante

Le direttive europee “Seveso", sul controllo dei pericoli di incidenti rilevanti in determinate attività industriali, hanno permesso in questi anni non solo di identificare i siti a rischio, ma anche di avere norme e piani specifici di prevenzione limitando le conseguenze di eventuali incidenti sulla salute umana e sull'ambiente. Incidenti, che come è stato, ad esempio, per gli eventi di Seveso e Bhopal, possono avere conseguenze molto gravi e, in alcuni casi, estendersi anche oltre i confini nazionali. 

Gli incidenti rilevanti e la direttiva 2012/18/UE

Proprio per far conoscere agli operatori e alle aziende la nuova direttiva europea e migliorare la gestione di questi rischi, l’Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro ( AiFOS) ha organizzato per il31 maggio 2018 un corso a Brescia dal titolo “Conoscere la Direttiva Seveso. Nozioni base per la gestione del Rischio Incidente Rilevante”.

 

Il programma del corso di Brescia

Il corso di 8 ore in presenza “Conoscere la Direttiva Seveso. Nozioni base per la gestione del Rischio Incidente Rilevante” si terrà dunque il 31 maggio a Brescia dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 18.00 presso AiFOS Service in via Branze 45, c/o CSMT, Università degli studi di Brescia.

 

Il corso è valido come aggiornamento relativo a 6 ore per RSPP e ASPP di tutti i macrosettori ATECO e 3 ore per formatori prima area tematica e 3 ore per formatori seconda area tematica.

 

Il link per avere informazioni e iscriversi al corso…

 

Per informazioni:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - formarsi@aifos.it

Montex 2018: la maxi esercitazione di protezione civile a Montesilvano

Montesilvano. «Un evento formativo, informativo e preventivo». Così l’assessore alla Protezione Civile, Ottavio De Martinis, ha presentato questa mattina “Montex 2018”, l’esercitazione di protezione civile, organizzata da Comune, Croce Rossa, Protezione Civile e Anpas che si terrà da venerdì 25 a domenica 27 maggio. Nello specifico la giornata clou dell’evento sarà sabato che, nel corso della mattinata e poi la sera, vedrà svilupparsi ben 5 esercitazioni per la gestione di altrettanti scenari di rischio.

Esercitazione di maxiemergenza quest’anno tra Bellinzago e Varallo Pombia

Nell'ambito del prestigioso European Master in Disaster Medicine.

Esercitazione di maxiemergenza quest’anno tra Bellinzago e Varallo Pombia. L’esercitazione si svolgerà nell’ambito dello European Master in Disaster Medicine organizzato dal Crimedim dell’Università del Piemonte orientale e dalla Vrije Universiteit di Bruxelles.

Esercitazione di maxiemergenza quest’anno tra Bellinzago e Varallo Pombia

Al confine con uno Stato dove sono in atto da tempo conflitti interni, la cui popolazione cerca di scappare alla ricerca di migliori condizioni di vita, avviene un evento disastroso: è questo lo scenario che si troveranno ad affrontare i 25 partecipanti allo European Master in Disaster Medicine organizzato dal Crimedim, il centro di ricerca in medicina d’emergenza e dei disastri dell’Università del Piemonte orientale e dalla Vrije Universiteit di Bruxelles. La maxiesercitazione, prevista nell’ambito della fase residenziale del master, si svolgerà il 6 giugno tra Varallo Pombia e il centro sportivo di Bellinzago Novarese.

Master europeo in Medicina dei disastri

Qui alle 18 si terrà il saluto delle autorità, alle 19.30 inizierà l’esercitazione che terminerà intorno alle 22.30. L’edizione 2018 del master si aprirà il 25 maggio alle 17.30 alla cripta di Sant’Andrea a Vercelli. Sarà Raed Arafat, segretario di Stato rumeno nonché medico specializzato in medicina d’emergenza e alumnus dell’edizione 2002-2003 del master, a pronunciare la lezione inaugurale. Le altre lezioni si svolgeranno invece al Novarello di Granozzo con Monticello fino all’8 giugno.

Al quinto anno la collaborazione con l’Esercito Italiano

Il master e la maxiesercitazione sono stati presentati oggi con una conferenza stampa al campus Perrone di Novara. L’esercitazione sarà realizzata con la collaborazione della Croce Rossa Italiana di Novara, Arona, Oleggio, Trecate, Galliate, Borgomanero, Vercelli e Pavia, Croce di Sant’Andrea, Croce Bianca di Milano, Coordinamento protezione civile di Novara. Giunge al quinto anno la significativa cooperazione dell’Esercito italiano e in particolare del Reggimento Gestione Aree di Transito e il 3° Reparto di sanità “Milano”, di stanza a Bellinzago Novarese.

ADUNATA TRIVENETA DEL CENTENARIO: ATTESI OLTRE 100MILA ALPINI 

1918-2018, l'adunata triveneta del centenario nella città simbolo della vittoria. Le penne nere si preparano a invadere Vittorio Veneto dal 15 al 17 giugno prossimi. Dopo Treviso la Marca torna a vestirsi di tricolore. 25 sezioni coinvolte tra Veneto, Trentino e Friuli. Adunata presentata nei giorni scorsi proprio ai sindaci degli 11 comuni coinvolti, non solo nel raduno alpino, ma anche negli eventi che da qui all'estate scandiranno l'attesa, concerti, concorsi letterari, attività nelle scuole, anche un'esercitazione di protezione civile che porterà nel comprensorio vittoriese un migliaio di uomini dal 13 al 15 aprile. La speranza, visto che gioca in casa, è di veder partecipare all'adunata il grande vecchio, l'ultimo mulo alpino, Iroso.

Super sconti a chi fa pubblicità sui giornali 

Ecco come funziona il credito d'imposta fino al 90%
clicca su         IMG_3136.pdf
 

 


“E’ disponibile l’edizione aggiornata del Prontuario 2013” Per informazioni sull’acquisto chiamare: UFFICIO AMMINISTRATIVO/ABBONAMENTI TEL. 02/81.35.018 - 81.36.669 - FAX. 02/81.34.925 E-mail: amministrazione@laprotezionecivile.com
Ultimo numero "La Protezione Civile Italiana" 

                   APRILE

              1981 - 2018

"37 anni a fianco della Protezione Civile"



Ultimo numero Quaderni di Protezione Civile

2017 L'anno '0' della campagna AIB in Italia


LE AZIENDE INFORMANO 

Informazioni dalle Aziende                 MARZO  2018

Speciale Aziende Italia: KARIN

Le aziende informano:  MOTOROLA - PANGEA - SARTORI 

Innovazioni tecnologiche:  GORE-TEX